Dire “Addio” alle Doppie punte

(Occhiaie incluse!)

Metterci la faccia. Amiche e amici come state? Io mi sento decisamente malinconico come quando si chiude la porta, si spengono le luci o si saluta con la mano chi ti vuole bene quando il treno si allontana dalla banchina. Il prossimo mese scade il contratto di edizione di Doppie punte, un libro che amo molto. Doppie punte nasceva dopo che, anni fa, ero rimasto colpito, sconvolto, dalla storia di un ragazzo a Roma che, a causa della sua omosessualità, è stato picchiato a sangue e ridotto in fin di vita da un gruppo di bestie mai identificate. Interruppi qualsiasi cosa stessi facendo e scrissi un racconto sul mio blog, all’epoca non ancora LPCM, dove raccontavo la serata di questo ragazzo dal suo punto di vista, dal momento in cui usciva dal locale salutando gli amici e quando è stato aggredito e lasciato solo, per terra, in strada, quasi cieco. Quelle stesse strade che frequentavo anche io quando vivevo a Roma. Gli stessi posti, le stesse persone. Quando postai l’articolo, però, il tono dei commenti era quasi più sconcertante della cronaca: chi proponeva ai gay di stare chiusi nelle loro case, chi si augurava la loro scomparsa, chi mi augurava di non avere mai figli per non dover rischiare di condizionarli con i miei articoli schifosi. Era come se mi avessero accoltellato. Decisi che avrei raccontato ancora e senza alcuna retorica buonista, la normalità di un qualsiasi ragazzo che, come Pierre, si scopre NORMALE e che, essendo normale, nessuno più avrebbe sentito il bisogno di aggredire e prevaricare. Scaduto il contratto di edizione di Doppie punte, ho deciso di non rinnovarlo e di riprendermi i diritti. Non so ancora bene che farci, le idee sono diverse. Nel frattempo, però, mi fanno sapere che ci sono ancora alcune decine di copie invendute che, come saprete, andranno al macero (è così che funziona: al macero. Non esistono magazzini per sempre). 
Queste ultime copie saranno messe in vendita a 6 euro (spese incluse). Se siete interessati, scrivetemi in dct o via mail o come volete, io vi mando il link (che poi è questo qui https://wp.me/P2dht3-KP ) per l’acquisto con PayPal. Sarà come salutare qualcuno caro dalla banchina al binario 1 ❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.