Bravuomo, lo apprezzo molto.

L’amore è tenere una mano con una mano e riuscire a distinguere più no quale mano Amiche e amici, come state? Io in hangover. Perché ho appena finito L’amore non apprezzo (e altre questioni scontate), una compilation di Arsenio Bravuomo per Neo Edizioni e devo farmi passare la botta. Non è (per me) una raccolta di poesie: è musica, barattoli rotolanti, nuvole di fumo e fiato, struggimenti di amori non corrisposti o fraintesi, posaceneri pieni da non vederne il fondo. E Negroni, Negroni a pioggia. Per me non è poesia, ma una specie di musica. Ha il ritmo e il … Continua a leggere Bravuomo, lo apprezzo molto.

Sassolini

Amiche e amici, come state? Io oggi vorrei togliermi un sassolino dalle infradito*. Quando qualcuno vi consiglia un libro (e vale anche per i film), ma lo fa in maniera spassionata proprio, cioè tipo: «Straordinario! Numero uno! MI RINGRAZIERAI!» seguite il consiglio? Io sì, perché sono un buono, un ottimista, un curioso e un fesso. Solo che, a volte, le aspettative riposte vengono deluse clamorosamente. Perché accade? L’altro giorno ci sono ricascato: si chiacchierava di Strega, di finalisti e di esclusi, e un estraneo (questo potrebbe già essere motivo di) un estraneo mi ferma dicendo: “Guarda ti devi leggere questo … Continua a leggere Sassolini