Bianco è il colore del tutto

Amiche e amici, come state? Qualcuno mi ha fatto trovare dentro il libro che sto leggendo (in alto) una foto con le mie (all’epoca) bambine. Ho pianto. E ho continuato a versare lacrime leggendolo: Bianco è il colore del danno, di Francesca Mannocchi pubblicato da Einaudi. È una storia cruda, dura, scritta in modo asciutto, potente e coraggioso. D’altronde, siamo di fronte alla malattia, e a una di quelle malattie che non guariscono mai. A chi ha avuto direttamente a che fare con le lunghe degenze, con le lunghe attese, con il dolore della lenta degenerazione questo libro farà ancora … Continua a leggere Bianco è il colore del tutto

Trova qualcuno che ti ami e ricomincia da capo.

Amiche e amici, come state? Io ho appena smaltito una quarantena auto-imposta e senza nemmeno un panettone in casa. Ultimo libro (in ordine di tempo) letto del 2021: Qualcuno che ti ami in tutta la sua gloria devastata di Raphael Bob-Waksberg, pubblicato da Einaudi. Ci tenevo molto a rapportarmi con la scrittura di questo autore che, come sceneggiatore, mi ha scosso oltremodo e dico davvero. Ed ecco qui il suo esordio. Entrando nel vivo, il racconto Noccioline salate del circo, lo giuro su Dio, una paginetta e mezza che da sola ti fa una sintesi di quello che stai per … Continua a leggere Trova qualcuno che ti ami e ricomincia da capo.

Bravuomo, lo apprezzo molto.

L’amore è tenere una mano con una mano e riuscire a distinguere più no quale mano Amiche e amici, come state? Io in hangover. Perché ho appena finito L’amore non apprezzo (e altre questioni scontate), una compilation di Arsenio Bravuomo per Neo Edizioni e devo farmi passare la botta. Non è (per me) una raccolta di poesie: è musica, barattoli rotolanti, nuvole di fumo e fiato, struggimenti di amori non corrisposti o fraintesi, posaceneri pieni da non vederne il fondo. E Negroni, Negroni a pioggia. Per me non è poesia, ma una specie di musica. Ha il ritmo e il … Continua a leggere Bravuomo, lo apprezzo molto.