Sassolini

Amiche e amici, come state? Io oggi vorrei togliermi un sassolino dalle infradito*. Quando qualcuno vi consiglia un libro (e vale anche per i film), ma lo fa in maniera spassionata proprio, cioè tipo: «Straordinario! Numero uno! MI RINGRAZIERAI!» seguite il consiglio? Io sì, perché sono un buono, un ottimista, un curioso e un fesso. Solo che, a volte, le aspettative riposte vengono deluse clamorosamente. Perché accade? L’altro giorno ci sono ricascato: si chiacchierava di Strega, di finalisti e di esclusi, e un estraneo (questo potrebbe già essere motivo di) un estraneo mi ferma dicendo: “Guarda ti devi leggere questo … Continua a leggere Sassolini

Questo libro è (un po’) gay.

Amiche e amici, come state? Io bene, anche se per ragioni legate alle consegne da fare (sto scrivendo e chi scrive ha le scadenze, come l’Imu, la Tari o le mozzarelle) ho un mal di testa che mi acceca. Mi rammenta di quella volta che a scuola avevo una forte emicrania. Il mio prof di religione intanto diceva che l’omosessualità è una malattia, al che io gli chiesi se potevo andare a casa perché mi sentivo un po’ gay. Disse di no. A proposito di questioni di genere e di studenti: oggi vi segnalo il saggio di Juno Dawson, Questo libro … Continua a leggere Questo libro è (un po’) gay.