Perché Corona è in carcere (e io no)?

Chiedilo a Lamacchia: la grazia a Corona.

fabrizio-corona-concorso-tatuaggi
L’unica foto mia di “corona” che tenevo, era quella di una corona di Barbie. Se qualcuno si accorge che sto usando una foto di internet mi fa il culo.

 

– Caro Lamacchia, ma perché non concedere la grazia a Fabrizio Corona? Non mi sembra abbia fatto nulla di male! Come possiamo fidarci della giustizia italiana? (Stefania)

– Cara Stefania, capisco il tuo struggimento nei confronti della pena che sta scontando un personaggio che, possibilmente, rientra tra le icone per una parte importante della società e la cui vicenda, sicuramente, appassiona te e molti altri in questo paese.

Non ti ho risposto subito ieri perché, mentre leggevo la tua domanda, ho dovuto interrompere in quato un vigile dall’altra parte della strada mi stava multando per «“Mancata esibizione del titolo di pagamento sosta”?!? Cioè lei mi sta multando per una roba del genere? E mica ho ammazzato qualcuno! Mica sono passato col rosso! Mica ho guidato ubriaco! Mica ho investito una vecchia sulle strisce pedonali! Mica ero contromano in autostrada! Mica guidavo a fari spenti nella notte!»

E quello niente.

«Cioè, lei mi vuole multare per “Mancata esibizione” del grattino!»

«Sì, quindi?»

Avrei potuto urlare all’infinito e per fortuna non siamo in America e nessuno mi ha bloccato col teaser, ma siamo in Italia, il meraviglioso paese delle libertà, dove non mi hanno denunciato per oltraggio o minacce, dove un pochino mi spetta poter contare sulla giustizia e sperare piuttosto che uno che è accusato di aggressione a pubblico ufficiale, estorsione e tentata estorsione, estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali, detenzione e spendita di banconote false e detenzione e ricettazione di una pistola, violazione di domicilio, appropriazione indebita, falso, corruzione, bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale, diffamazione, truffa, oltraggio a magistrato, falsa testimonianza e violazione di misure cautelari venga giudicato al più presto e, in base agli esiti del processo, liberato o condannato in tempi equi.

Di certo, dall’altra parte della città, c’è qualcuno che sta superando i limiti di velocità, ma questo non riduce o annulla la mia responsabilità oggettiva, in quanto cittadino, di rispettare i codici.

Comunque, tornando alla tua domanda, credo non sia corretto tenere in prigione qualcuno solo per il reato di tamarraggine, anche perché questo tipo di reato non è stato ancora introdotto.

E quel giorno sarà un duro colpo per la democrazia.

 

Michele Lamacchia

Instagram: @leparolecreanomondi

Facebook: Michele Lamacchia ; Le parole creano mondi

mail to: leparolecreanomondi@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...